Piante aromatiche, Alloro: storia, proprietà, come usarlo

Lalloro è una pianta della famiglia delle Lauracee, il suo habitat ideale sono le regioni centro-meridionali, le isole e le zone temperate del Nord, il periodo di raccolta delle foglie tra luglio e agosto mentre le bacche ad ottobre-novembre.

Se lasciato crescere spontaneamente l’albero può raggiungere i 10 metri di altezza, i fiori sono gialli, le foglie, sempreverdi, di colore verde scuro.

Nella mitologia greca la pianta era simbolo di gloria e sapienza e per questo dedicata al dio Apollo: la corona di alloro era il simbolo della vittoria: il termine ”laureato” e la corona di alloro sulla testa indicano proprio ”il raggiungimento dell’obiettivo”, la vittoria! 

Proprietà: antisettico, digestivo, stimolante (ad uso interno).
Ad uso esterno: il decotto di foglie è ideale per le sue proprietà rinfrescanti e per pediluvi

Tisana di alloro contro influenza e raffreddore: sminuzzate le foglie secche di alloro e mettetele in una tazza di acqua bollente, bevuta calda prima di coricarsi, fa sudare abbondantemente riuscendo ad attenuare i sintomi dell’influenza e del raffreddore. 

Curiosità: Per conservare meglio la frutta e la verdura nel periodo invernale porre nella cassetta delle foglie di alloro. Leggi di più

Seguite il nostro blog, mettete mi piace alla nostra pagina facebook o al profilo Instagram e lasciate i vostri commenti. Iscrivetevi alla newsletter per ricevere tutti gli articoli appena pubblicati, basta la mail, cliccate il pulsante in basso a destra ”Iscriviti”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.