Dove vado in vacanza – Caraibi

Cosa c’è di meglio che scappare dal freddo e dalla nebbia e indossare le infradito e il costume? Mollare il giubbotto, la sciarpa e i guanti e rimanere in shorts e maglietta dalla mattina alla sera?
Allora ecco un’idea di vacanza quando in città è ancora tutto grigio.
Volo diretto fino a Santo Domingo, se potete due settimane di relax (in una si fa giusto in tempo a rilassarsi, ma ovviamente è sempre meglio di niente!) costume, ciabatte, asciugamano e qualche vestito carino per la sera (sai te che incontri l’anima gemella!)
Appena arrivati mollate la valigia e tuffatevi nell’acqua limpida di questo mare che vi accoglie con tutto il suo splendore.

Tutte le info su https://programmadiviaggio.it/

Ricordate i nostri consigli ‘must have per il vostro viaggio e continuate a seguire il nostro blog e la pagina facebook con tanti mi piace e condivisioni.

Altre idee per le vostre vacanze? Avete solo l’imbarazzo della scelta: Parigi, Milano, Berlino, Venezia, Valencia, Firenze, il Lago di Garda, Matera, Alicante, e tantissime altre!

DAKAR 2020 – MATTEO OLIVETTO – 155

L’adrenalina comincia a salire, manca poco, meno di un mese e si riparte per una nuova strepitosa avventura nel deserto dell’Arabia Saudita.

Parliamo della nuova sfida che a distanza di 3 anni dalla precedente Matteo Olivetto ha deciso di accettare: la sua seconda Dakar, ancora a sfidare la sabbia, le rocce, le dune, il caldo, le incognite di una gara durissima, impegnativa, piena di sorprese ma ricca di emozioni e di esperienze uniche che ti riempiono la vita.

Qualche numero giusto per farvi capire di cosa parliamo:

dal 5 al 17 Gennaio 2020 nelle sabbie dell’Arabia Saudita, si parte da Jeddah e si va verso nord costeggiando il mar Rosso per poi addentrarsi nel deserto fino a Riyadh e arrivare dopo ALTRI 6 giorni al traguardo a Qiddiya. Trovi qui il percorso

7856 km in 12 giorni di cui 5097 km di speciale

più di 350 iscritti, 5% in più della passata edizione – 53 diverse nazionalità

13 le donne iscritte, 2 delle quali (l’italiana Camelia Liparoti e la tedesca Annett Fischer) costituiranno un equipaggio interamente femminile.

5 diverse categorie di mezzi: moto, quad, auto, SSV e camion – leggi qui i nomi dei partecipanti

1200 ore di riprese e servizi TV, social. broadcasting, 70 canali TV in 5 continenti e 190 diversi paesi

1900 giornalisti accreditati di 34 diverse nazionalità

Ecco cos’ha detto Matteo lo scorso settembre a proposito di quest’avventura: LA DAKAR È COME LA VITA”

Per affrontare tutto questo serve il nostro appoggio, il nostro tifo, i nostri pensieri positivi perchè sia ancor più indimenicabile della prima.

FORZA MATTEO SIAMO TUTTI CON TE!!!!

Potete seguire le tappe e gli aggiornamenti giorno per giorno dal sito facebook di Matteo o sul profilo Instagram matteoolivetto_Holly

GRAZIE A TUTTI PER IL SUPPORTO!!!

Marina Abramovic torna a Firenze

Marina Abramovic torna a Firenze!
Dopo il successo di ”The Cleaner” la grande retrospettiva dedicatele dalla Fondazione Palazzo Strozzi tra settembre 2018 e gennaio 2019 Marina Abramović è tra i protagonisti più attesi dell’83esima edizione del Festival del Maggio Musicale Fiorentino, rassegna che dal 23 aprile al 23 luglio 2020 animerà il capoluogo toscano con un programma di concerti, opere liriche e anche performance. Il nuovo progetto della performer serba sarà dedicato a Maria Callas, dal titolo 7 deaths of Maria Callas,  lo spettacolo è ispirato alle 7 eroine della lirica che muoiono per amore, tutte interpretate da Maria Callas nel corso della sua carriera: Carmen, Tosca, Lucia, Butterfly, Norma, Desdemona e Violetta. Per vedere un’anteprima dell’evento clicca qui

Non perdetevi questo appuntamento, dal 4 al 6 Giugno 2020 a Firenze
Per tutte le informazioni e per acquistare i biglietti clicca qui

Se volete altre idee per i vostri week end o per le vacanze seguiteci su facebook, mettete ”mi piace” alla pagina e fateci avere i vostri commenti: VeneziaMilanoFirenzeMateraParigiValenciaAlicanteBerlino, Il lago di Gardala campagna, le isole della Greciatanti altri.

Se volete ricevere gli articoli appena vengono pubblicati iscrivetevi alla newsletter (basta cliccare sul box in basso a destra ed inserire la vostra mail)

Week end a Parigi

Non hai ancora deciso cosa fare durante il prossimo week end?
Se non ci sei già stato Parigi è un’ottima meta!

Definita la ”città più romantica del mondoParigi è avvolta da palazzi, chiese, ponti, monumenti che tolgono davvero il fiato!

Io la definisco un ”museo a cielo aperto” perchè ovunque posi lo sguardo non puoi trattenerti da esprimere stupore per ciò che vedi.

Ma veniamo ad alcuni suggerimenti base per una vacanza spensierata e per un buon rapporto qualità/prezzo: innanzitutto se e quando possibile, prenotare il volo con molto anticipo assicura tariffe davvero agevolate, anche il periodo in cui si viaggia ha una variabile importante sul prezzo sia del volo che del soggiorno e quindi da evitare le date più gettonate (agosto ad esempio!)

Una volta atterrati vanno considerate due cose importanti: cercare il treno o il mezzo che vi porta in città e tenere conto di quanto tempo impiegate per raggiungere il vostro albergo – questo vi serve al ritorno per calcolare quanto prima lasciare l’hotel per arrivare all’aeroporto senza dovervi affannare.

Appena scesi dall’aereo munitevi subito del biglietto a giornate multiple per utilizzare i mezzi pubblici durante il vostro soggiorno. Il prezzo vi sembrerà caro ma muoversi in una grande città senza utilizzare bus e metropolitana, peraltro efficienti, è impensabile. E a fine vacanza, se fate due conti, avrete pagato le corse come se foste nella vostra città.

A questo punto potete iniziare a godervi la meritata vacanza!

Se state pensando che l’avete già vista, che la conoscete e che vorreste vedere qualcosa di nuovo, un suggerimento è andare a scoprire i mercatini, spesso fuori dal centro ma sicuramente pieni di cose molto interessanti o a vedere Le Mur des Je T’Aime o perchè no? affittare un monopattino e girare la città con l’aria nei capelli!

Non perdete la parte ”nuova” di Parigi, con i grattacieli e l’altro grande arco, La Défense, ma per questo vi rimandiamo all’altro nostro articolo che potete trovare qui

Se viaggiate con bagaglio a mano ecco alcuni preziosi consigli.

Ora vi state chiedendo come prenotare il volo, dove alloggiare, come definire il programma? Non avete tempo o siete troppo pigri o non volete proprio pensarci e trovare tutto organizzato? Possiamo aiutarvi noi!
L’esperienza e la professionalità di Sabina sono a vostra disposizione, per info e contatti https://programmadiviaggio.it/

Il risultato è garantito! Fidatevi!

Se volete altre idee per i vostri week end o per le vacanze seguiteci su facebook, mettete ”mi piace” alla pagina e fateci avere i vostri commenti: Venezia, Milano, Firenze, Matera, Parigi, Valencia, Alicante, Il lago di Garda, la campagna, e tanti altri.

Se volete ricevere gli articoli appena vengono pubblicati iscrivetevi alla newsletter (basta cliccare sul box in basso a destra ed inserire la vostra mail)

Dove vado in vacanza – Santorini

La Grecia e le sue isole: difficile dire quale sia la più bella perchè ognuna ha un suo fascino e una sua caratteristica. Di sicuro però l’isola di Santorini merita un capitolo a parte perchè unica nel suo genere.

Una volta nella vita bisogna vedere Santorini” poi quasi di sicuro ci si torna!!!

Di forma semicircolare, come una C rovescia, l’isola è di origine vulcanica e proprio un’eruzione attorno al 1600 a.c. l’ha completamente distrutta e ricoperta di cenere; eruzioni successive hanno fatto collassare la caldera regalandoci quello che oggi è un paesaggio mozzafiato.

Nel 1967 gli archeologi hanno riportato alla luce un’antica città quasi completamente intatta e coperta da ceneri. Il ritrovamento dell’isola è stato catalogato come tra i più importanti nella storia dell’archeologia.

L’eruzione pare abbia ispirato certi miti greci e fornito la base o almeno l’ispirazione a Platone per la narrazione del mito di Atlantide. Si ipotizza che la mitica isola di Atlantide possa venire identificata con Santorini.

Ma andiamo per gradi: sicuramente il periodo migliore per visitarla è da Maggio a Settembre, il clima caldo, secco e ventilato offre una gamma di colori in contrasto fra cielo e mare che fanno a gara con i colori del tramonto la sera.

L’isola è molto piccola, solo una ventina di km di lunghezza quindi le spiagge e le località più suggestive sono facilmente raggiungibili con lo scooter o le auto di piccola cilindrata che potete noleggiare lungo la strada o vicino ai rispettivi alberghi.

Ricordate che essendo l’isola di origine vulcanica la sabbia è scura e caldissima: le ciabatte o le scarpette da scoglio sono indispensabili per camminarci sopra.

La parte sud dell’isola è meno suggestiva dal punto di vista paesaggistico ma è lì che ci sono le spiagge facilmente raggiungibili anche a piedi. Una delle località a sud est dell’isola è Perissa, famosa per la sua spiaggia di sabbia nera lunga 8 km e per i locali alla moda aperti fino a tarda notte.

La parte nord invece è sicuramente quella che vi dà gioia agli occhi e quella più frequentata dai turisti perchè ricca di negozi e ristoranti ma essendo costruita sulla roccia, se alloggiate lì, vi serve sicuramente un mezzo per raggiungere le spiagge.

Le località più famose sono Imerovigli e Firostefani, Fira, la capitale dell’isola, e Oia, il punto più alto dell’isola che guarda direttamente sulla caldera e dal quale non vi muovereste più perchè il panorama che regala, a qualsiasi ora del giorno, toglie veramente il fiato.

Da non perder anche le escursioni nelle due isole di fronte a Santorini, Thirassia e Nea Kameni, raggiungibili in giornata con il ferry.

L’isola di Thirassia è abitata ed è circondata da un mare se possibile ancora più blu di quello di Santorini, ricca di ristoranti e localini in riva al mare offre una giornata in piena libertà circondati solo dall’acqua e dai colori del cielo.

Nea Kameni invece è un’isola vulcanica non abitata, composta solo da rocce, comunque suggestiva perchè vi sembra di essere dentro al vulcano, attenzione però che d’estate la temperatura percepita è altissima quindi munitevi di cappello e tanta acqua.

Non vi resta che correre in agenzia e prenotare il vostro volo.

Ricordate i nostri consigli ‘must have per il vostro viaggio e continuate a seguire il nostro blog e la pagina facebook con tanti mi piace e condivisioni.

Altre idee per le vostre vacanze? Avete solo l’imbarazzo della scelta: Parigi, Milano, Berlino, Venezia, Valencia, Firenze, il Lago di Garda, Matera, Alicante, e tantissime altre!