Cosa fare nel week end – Venezia

In qualunque periodo dell’anno, con qualsiasi temperatura, Venezia è magica!

Vi regalo alcune foto di una giornata di Gennaio, fredda ma con un cielo fantastico!

Piazza San Marco

Seguite il nostro blog, mettete mi piace alla nostra pagina facebook e lasciate i vostri commenti.

Se volete scoprire altre destinazioni dove trascorrere un week end o una vacanza ecco i nostri precedenti articoli: MilanoVeneziaFirenze, ParigiBerlinoAlicanteMateraValenciaLago di GardaCaraibiSantorinigite fuori porta e altre che arriveranno!

Steve McCurry – Leggere – a Modena fino al 6 Gennaio 2020

Fino a 6 Gennaio 2020 a Modena, al Palazzo dei Musei la mostra fotografica di Steve McCurry, Leggere.

70 scatti dedicati a chi è intento a leggere, in tutto il mondo, in tutte le situazioni e condizioni.

Una mostra che fa riflettere, scatti e pensieri del fotografo, la sua visione delle cose, le sue emozioni. DA VEDERE!

Non potevano mancare alcune tra le foto più belle e più famose del fotografo statunitense.

Come arrivare a Modena: il mezzo più veloce ed economico è sicuramente il treno, dalla stazione bastano 15 minuti a piedi per raggiungere il Palazzo dei Musei e da lì altri 5 per arrivare a Piazza Grande che merita sicuramente una visita.

Dove mangiare: da provare la famosa piadina romagnola, proprio appena fuori Piazza Grande c’è un locale piccolino con i tavolini all’aperto che le prepara al momento: una bontà!

Seguite il nostro blog, mettete mi piace alla nostra pagina facebook e lasciate i vostri commenti.

Se volete scoprire altre destinazioni dove trascorrere un week end o una vacanza ecco i nostri precedenti articoli: MilanoVeneziaFirenze, ParigiBerlinoAlicante, MateraValenciaLago di GardaCaraibiSantorinigite fuori porta e altre che arriveranno!

Cosa fare nel week end – Matera

Siamo prossimi ad un week end lungo, avete già deciso cosa fare?

Se non ci siete ancora stati vi suggerisco di visitare Matera, capitale della cultura 2019
Il paesaggio mozzafiato dei sassi merita sicuramente una visita.

Come fare per arrivarci? Io ho preso l’aereo fino a Bari ma ci sono anche i treni molto comodi: prendendo la cuccetta partite la sera e arrivate la mattina dopo riposati e pronti ad immergevi in questa città davvero fantastica.
Se scegliete l’aereo, una volta arrivati all’aeroporto di Bari trovate le navette che in un’ora raggiungono la città dei sassi. Per conoscere gli orari ed acquistare i biglietti cliccate qui.
Il biglietto A/R costa euro 6,80 a persona.

Vi consiglio, prima di partire, di prenotare una guida turistica: visitare la città con un esperto vi permette di apprezzare meglio i siti e capire le dinamiche dei luoghi, della loro genesi, della loro trasformazione. E il giorno successivo potete ripercorrere gli stessi itinerari con una conoscenza e consapevolezza del luogo più approfondita.

A Matera ci sono moltissime guide e molte le indicazioni per prenotarle ma vi consiglio di farlo da casa per non rischiare di trovarvi in gruppi troppo numerosi.
La nostra bravissima e preparatissima guida, che mi sento di consigliarvi, si chiama Daniela Alò e la trovate al 338 8777127.

Fatto tutto questo siete pronti per immergervi nella città dei Sassi!

Appena arrivate a Piazza Matteotti guardate alla vostra sinistra e troverete la prima delle 5 sculture di Salvador Dalì. Per tutto il 2019, le opere del famoso artista spagnolo sono disponibili lungo un percorso che si snoda tra le strade della città.
Da non perdere assolutamente la mostra che Matera dedica a Dalì: nel complesso di Madonna delle Virtù e San Nicola dei Greci, due chiese rupestri situate una sopra all’altra, la Persistenza degli Opposti ci svela le opere, i disegni, le miniature, il talento del grande artista.

Dopo la mostra, una tappa obbligatoria è a Piazza Duomo dove la bianchissima Cattedrale spicca sulla città. Siamo nella Civitas, il colle sopra i sassi dal quale si può ammirare uno spettacolo unico al mondo, unico nel suo genere, che cambia colore ad ogni ora del giorno a seconda di dove si trova il sole, che si tinge di arancio nel tardo pomeriggio e si illumina la sera.

A sinistra del Duomo c’è il Sasso Baresano, a destra il Sasso Caveoso, un saliscendi di gradini, terrazze, case, botteghe, negozi, B&B, chiese, tutto ricavato all’interno delle rocce di tufo.

Girando tra i sassi si trovano le installazioni di artisti famosi che espongono le loro opere.
Durante il nostro soggiorno abbiamo ammirato ”Segni e Sogni” 100 galline in terracotta policroma della pittrice, scultrice, ceramista Francesca Pastore

Da non perdere la cucina: piatti tipici, pane appena sfornato, taglieri di formaggi e salumi

E per finire, un grazie a Patrizia e allo splendido B&B che ci ha ospitato. Ottima posizione, indimenticabile colazione, vista fantastica.

Se andate per il week end e viaggiate con il bagaglio a mano ecco alcune istruzioni pratiche

Seguite il nostro blog, mettete mi piace alla nostra pagina facebook e lasciate i vostri commenti.

Se volete scoprire altre destinazioni dove trascorrere un week end o una vacanza ecco i nostri precedenti articoli: Milano, Venezia, Firenze, Parigi, Berlino, Alicante, Valencia, Lago di Garda, Caraibi, Santorini, gite fuori porta e altre che arriveranno!

Dove vado in vacanza – Caraibi

Cosa c’è di meglio che scappare dal freddo e dalla nebbia e indossare le infradito e il costume? Mollare il giubbotto, la sciarpa e i guanti e rimanere in shorts e maglietta dalla mattina alla sera?
Allora ecco un’idea di vacanza quando in città è ancora tutto grigio.
Volo diretto fino a Santo Domingo, se potete due settimane di relax (in una si fa giusto in tempo a rilassarsi, ma ovviamente è sempre meglio di niente!) costume, ciabatte, asciugamano e qualche vestito carino per la sera (sai te che incontri l’anima gemella!)
Appena arrivati mollate la valigia e tuffatevi nell’acqua limpida di questo mare che vi accoglie con tutto il suo splendore.

Tutte le info su https://programmadiviaggio.it/

Ricordate i nostri consigli ‘must have per il vostro viaggio e continuate a seguire il nostro blog e la pagina facebook con tanti mi piace e condivisioni.

Altre idee per le vostre vacanze? Avete solo l’imbarazzo della scelta: Parigi, Milano, Berlino, Venezia, Valencia, Firenze, il Lago di Garda, Matera, Alicante, Santorini e tantissime altre!

Week end a Parigi

Non hai ancora deciso cosa fare durante il prossimo week end?
Se non ci sei già stato Parigi è un’ottima meta!

Definita la ”città più romantica del mondoParigi è avvolta da palazzi, chiese, ponti, monumenti che tolgono davvero il fiato!

Io la definisco un ”museo a cielo aperto” perchè ovunque posi lo sguardo non puoi trattenerti da esprimere stupore per ciò che vedi.

Ma veniamo ad alcuni suggerimenti base per una vacanza spensierata e per un buon rapporto qualità/prezzo: innanzitutto se e quando possibile, prenotare il volo con molto anticipo assicura tariffe davvero agevolate, anche il periodo in cui si viaggia ha una variabile importante sul prezzo sia del volo che del soggiorno e quindi da evitare le date più gettonate (agosto ad esempio!)

Una volta atterrati vanno considerate due cose importanti: cercare il treno o il mezzo che vi porta in città e tenere conto di quanto tempo impiegate per raggiungere il vostro albergo – questo vi serve al ritorno per calcolare quanto prima lasciare l’hotel per arrivare all’aeroporto senza dovervi affannare.

Appena scesi dall’aereo munitevi subito del biglietto a giornate multiple per utilizzare i mezzi pubblici durante il vostro soggiorno. Il prezzo vi sembrerà caro ma muoversi in una grande città senza utilizzare bus e metropolitana, peraltro efficienti, è impensabile. E a fine vacanza, se fate due conti, avrete pagato le corse come se foste nella vostra città.

A questo punto potete iniziare a godervi la meritata vacanza!

Se state pensando che l’avete già vista, che la conoscete e che vorreste vedere qualcosa di nuovo, un suggerimento è andare a scoprire i mercatini, spesso fuori dal centro ma sicuramente pieni di cose molto interessanti o a vedere Le Mur des Je T’Aime o perchè no? affittare un monopattino e girare la città con l’aria nei capelli!

Non perdete la parte ”nuova” di Parigi, con i grattacieli e l’altro grande arco, La Défense, ma per questo vi rimandiamo all’altro nostro articolo che potete trovare qui

Se viaggiate con bagaglio a mano ecco alcuni preziosi consigli.

Ora vi state chiedendo come prenotare il volo, dove alloggiare, come definire il programma? Non avete tempo o siete troppo pigri o non volete proprio pensarci e trovare tutto organizzato? Possiamo aiutarvi noi!
L’esperienza e la professionalità di Sabina sono a vostra disposizione, per info e contatti https://programmadiviaggio.it/

Il risultato è garantito! Fidatevi!

Se volete altre idee per i vostri week end o per le vacanze seguiteci su facebook, mettete ”mi piace” alla pagina e fateci avere i vostri commenti: Venezia, Milano, Firenze, Santorini, Berlino, Matera, Parigi, Valencia, Alicante, Il lago di Garda, la campagna, e tanti altri.

Se volete ricevere gli articoli appena vengono pubblicati iscrivetevi alla newsletter (basta cliccare sul box in basso a destra ed inserire la vostra mail)