Dove vado in vacanza – La Reggia di Caserta

Se avete voglia di immergervi in un mondo fatato, in un vero Palazzo Reale e fingervi re e regine per un giorno allora la Reggia di Caserta è la mèta ideale.

Commissionata dal Re di Napoli Carlo di Borbone all’architetto Luigi Vanvitelli, sia per competere e superare la maestosità della reggia di Versailles, sia per donare a Napoli una residenza atta a svolgere il ruolo di città-capitale, la Reggia di Caserta è ancora oggi un sito visitabile in tutta la sua grandezza, all’interno (moltissime delle 1200 stanze e 1742 finestre sono visitabili) e all’esterno – un lungo viale di 3 km circondato dal verde con fontane, corsi d’acqua, un laghetto e tantissime cose da vedere che non posso svelarvi per lasciarvi la curiosità di organizzare una visita.
Le foto che seguono vi danno un’idea della regalità del luogo che è perfettamente conservato con gli oggetti, i quadri e gli arredamenti originali oltre alla bellezza dell’immenso parco esterno.

Il viale può essere percorso a piedi, utilizzare le navette o affittare le biciclette.

Il Presepe borbonico nella sala Ellittica, le statue in terracotta con gli abiti in stoppa e fil di ferro riportano in maniera fedele la vita del tempo, i vestiti, gli usi, i mestieri.

Fortemente consigliata la prenotazione e la visita con una guida turistica, per info contattateci

Come arrivare a Caserta: se avete qualche giorno a disposizione vi consiglio di fare una tappa a Napoli (trovate qui il nostro articolo sulla città partenopea) e raggiungere il sito dal capoluogo campano, ma la Reggia di Caserta è raggiungibile in molti altri modi, vi rimando alle informazioni ufficiali che potete trovare qui

Dove mangiare a Caserta: durante il nostro viaggio abbiamo scelto la Trattoria Antica Hosteria Massa, riconosciuto come “Locale storico d’Italia” dalla omonima associazione patrocinata dal Ministero per i beni e le attività culturali e gustato i piatti tipici locali.
Per info e contatti: https://www.ristorantemassa.it/

Dopo pranzo abbiamo visitato Casertavecchia, un borgo medievale che sorge alle pendici dei monti Tifatini a circa 400 metri di altitudine e a 10 km di distanza da Caserta, annoverato tra i monumenti nazionali italiani.
Ma di questo vi parleremo nel prossimo articolo, rimanete in questo blog!

Le foto di questo articolo sono state scattate dallo staff di Spuntieidee.com

Per ricevere in tempo reale i nuovi articoli iscriviti al sito (casella in basso a destra, basta l’indirizzo email), metti ‘mi piace‘ alla pagina facebook o seguici sulla pagina Instagram

Spunti e idee… per il tempo libero dove vado in vacanza – Roma

Un weekend alle porte e non hai
ancora deciso dove andare?

Leggi il nostro articolo su Roma e se ti va, condividi con noi le tue foto!!

Spunti e idee….per il tempo libero, viaggi organizzati da Programma di viaggio

Le foto di questo articolo sono state scattate dallo staff di Spuntieidee.com

Per ricevere in tempo reale i nuovi articoli iscriviti al sito (casella in basso a destra, basta l’indirizzo email), metti ‘mi piace‘ alla pagina facebook o seguici sulla pagina Instagram

Spunti e idee… per il tempo libero – dove vado in vacanza

Un weekend alle porte e non hai
ancora deciso dove andare?

Leggi il nostro articolo su Matera e se ci vai,
condividi con noi le tue foto!!

Spunti e idee….per il tempo libero, viaggi organizzati da Programma di viaggio

Le foto di questo articolo sono state scattate dallo staff di Spuntieidee.com

Per ricevere in tempo reale i nuovi articoli iscriviti al sito (casella in basso a destra, basta l’indirizzo email), metti ‘mi piace‘ alla pagina facebook o seguici sulla pagina Instagram

Spunti e idee… per il tempo libero dove vado in vacanza

Un weekend alle porte e non hai ancora deciso dove andare?

Leggi il nostro articolo su Milano e se ci vai,
condividi con noi le tue foto!!

Spunti e idee….per il tempo libero, viaggi organizzati da Programma di viaggio

Le foto di questo articolo sono state scattate dallo staff di Spuntieidee.com

Per ricevere in tempo reale i nuovi articoli iscriviti al sito (casella in basso a destra, basta l’indirizzo email), metti ‘mi piace‘ alla pagina facebook o seguici sulla pagina Instagram

Dove vado in vacanza – Napoli

”Vedi Napoli e poi muori” dice il detto popolare: io l’ho visitata e vi dico ”Vedi Napoli e poi…ci torni!!!!”

Visitare Napoli è un’esperienza: di colori, di suoni, di paesaggi, di buon cibo, di palazzi, di architettura, di storia, di superstizioni, di leggende. Tutto mescolato assieme in un crescendo di emozioni che provo a trasferirvi con le foto scattate durante il mio viaggio di 4 giorni nella città partenopea, che prende il suo nome dalla dea Partenope, una delle tre sirene a cui resistette Ulisse e che, leggenda racconta, morì dove oggi sorge il Castel dell’Ovo.

Raccontarvi di quattro giorni, vissuti intensamente, in un solo articolo non è possibile, pertanto troverete qui una prima parte, a seguire le altre.
Rimanete sul nostro blog, http://www.spuntieidee.com spunti e idee per il vostro tempo libero.

Iniziamo con i colori: il cielo, di un azzurro così intenso che illumina quello che c’è attorno, il panorama semplicemente mozzafiato e i palazzi che costituiscono un patrimonio ricchissimo di storia artistica, architettonica e civile formatosi nell’arco di almeno otto secoli.

Mangiare a Napoli è un’altra esperienza; pasta, carne, pesce, pizza, le bruschette, o’cuoppo, le zeppoline, la sfogliatella, il babà, la pastiera, perfino il caffè ha un sapore speciale: il tutto condito con la gentilezza e la simpatia del personale. Insomma se decidete di visitare Napoli sappiate che oltre ai souvenir vi portare a casa qualche chilo in più (ma ne vale la pena!)

Ecco alcune foto a testimonianza:
Trattoria Medina, vicinissima a Piazza del Plebiscito, ottima cucina e personale accogliente:

Ristorante ‘A Canzuncella sempre in zona centro: locale tipico, ottima cucina, musica dal vivo con Canzoni napoletane, personale accogliente e simpaticissimo.

Pizzeria ‘O Munaciello, Piazza del Gesù Nuovo (davanti la chiesa), piatti tipici napoletani, pizza, personale cortese e disponibile.

Ristorante pizzeria Rosolino, sul lungomare di Napoli, poco distante da Castel dell’Ovo, anche qui specialità della cucina napoletana e pizze per tutti i gusti.

A tutto questo aggiungete i dolci, una delizia che non si può fare a meno di provare. In ogni strada ci sono pasticcerie, negozi, locali di tutti i tipi che vendono leccornie da far girare la testa.

Rimanete sul nostro sito per la seconda parte del viaggio, alla scoperta di Napoli sotterranea, le chiese, il Decumano, Spaccanapoli, San Gregorio Armeno, la via dei presepi, Piazza San Domenico, Posillipo, il lungomare Caracciolo e tante curiosità.
Abbiamo visitato anche la Reggia di Caserta, a breve uscirà l’articolo dedicato.

Le foto di questo articolo sono state scattate dallo staff di Spuntieidee.com

Per ricevere in tempo reale i nuovi articoli iscriviti al sito (casella in basso a destra, basta l’indirizzo email), metti ‘mi piace‘ alla pagina facebook o seguici sulla pagina Instagram