Il diritto di voto – IO VOTO

Nei prossimi giorni siamo nuovamente chiamati alle urne. Ho volutamente sottolineato la parola nuovamente perchè è indice di democrazia, di diritto. Un diritto che noi, nati in tempi recenti e nati in una parte fortunata del mondo, diamo per scontato perchè non abbiamo dovuto fare nulla per averlo, qualcun’altro ha combattuto prima di noi e per noi. E allora per questa ragione il diritto al voto è un DOVERE, civico, di rispetto verso chi sta lottando per averlo, e per chi ha lottato in passato.

La democrazia ci permette di avere le nostre opinioni e per questo dobbiamo esprimerle con il VOTO.

Al prossimo referendum, alle prossime elezioni

IO VOTO

IL DIRITTO DI VOTO - IO VOTO

Le donne sono state più penalizzate degli uomini nell’ottenimento del diritto di voto. Se volete leggere di più ecco un suggerimento e la mappa cronologica dei paesi con le date in cui il diritto al voto è stato concesso alle donne. La prima nazione fu la Nuova Zelanda nel 1893, l’Italia nel 1945 e l’ultimo paese in ordine cronologico è stato l’Arabia Saudita nel 2011.