I Macchiaioli a Padova – PROROGATA AL 30 GIUGNO 2021

Una mostra da non perdere!
I Macchiaioli a Padova

I Macchiaioli a Padova
I Macchiaioli a Padova

Palazzo Zabarella, nel centro storico della città del Santo,
ospita la mostra dedicata al gruppo di amici
che si incontrava al caffè Michelangelo di Firenze
e che a metà dell’800 dipinge i paesaggi e le persone del tempo
dando evidenza e valore alla vita quotidiana, alle emozioni, ai paesaggi.

I Macchiaioli a Padova
I Macchiaioli a Padova

Dipingono la natura, gli animali, le attività:
il bove, i cavalli, le ricche signore, i contadini, i bambini,
sempre illuminati da una luce positiva che dà speranza.

I Macchiaioli a Padova
I Macchiaioli a Padova fonte Palazzo Zabarella
Palazzo Zabarella
Palazzo Zabarella I Macchiaioli a Padova
I Macchiaioli ai Padova

Un grazie e i complimenti alle guide di Palazzo Zabarella che interpretano i quadri e ci trasferiscono le emozioni che evocano.

E ovviamente grazie ai miei compagni di viaggio che condividono sempre con entusiasmo queste iniziative.

I Macchiaioli a Padova
I Macchiaioli a Padova

Per tutti un regalo prezioso: la mostra raccontata dalla prof.ssa Luisa Fantinel, storica dell’arte perfezionata in antropologia culturale, arte terapeuta che ringrazio per la bellezza del suo racconto.

Trovi qui il video

I Macchiaioli a Padova
I Macchiaioli a Padova

Una mostra da non perdere!

Se vuoi contattarci per idee e commenti scrivi qui

Se vuoi leggere di mostre precedenti cerca ‘mostre da non perdere’ nel box

Se vuoi idee per i tuoi viaggi cerca ‘dove vado in vacanza’ nel box

Spunti e Idee
Spunti e Idee

Turista nella mia città – Il Palazzo della Ragione – Padova

Una tappa da aggiungere all’itinerario se vieni a visitare Padova.

Il Palazzo della Ragione, dal 24 luglio 2021 Patrimonio dell’Unesco

Il Palazzo della Ragione fu sede dei tribunali cittadini e del mercato coperto di Padova

Palazzo della ragione - Colonna del Peronio
Palazzo della ragione – Colonna del Peronio

Costruito a partire dal 1218 e sopraelevato nel 1306 da Giovanni degli Eremitani, ha il tetto in legno a forma di nave rovesciata.

Palazzo della ragione Padova
Palazzo della ragione Padova

Il piano superiore è una grande sala affrescata mentre il piano a livello stradale ospita il ‘Mercato sotto il Salone‘ punto di riferimento dei padovani per le spese quotidiane di generi alimentari e non solo.

Palazzo della ragione Padova
Palazzo della ragione Padova
Palazzo della Ragione

Gli affreschi che ricoprono le 4 pareti sono a soggetto astrologico divisi in dodici sezioni.
Ogni sezione comprende le raffigurazioni di un apostolo, un allegoria del mese di riferimento, del segno zodiacale, del pianeta, delle occupazioni tipiche, dei mestieri.

Palazzo della Ragione – Padova

A fondo sala si trova il gigantesco cavallo ligneo, erroneamente attribuito a Donatello data la somiglianza con quello realizzato per il monumento al Gattamelata che si trova di fronte alla Basilica del Santo, sempre a Padova.

Lo definiamo gigantesco perché è alto quasi 6 metri con una circonferenza vicina ai 7 metri

Palazzo della ragione Padova - Cavallo ligneo
Palazzo della ragione Padova – Cavallo ligneo

Sul lato destro dell’ingresso c’è la Pietra del Vituperio da cui nasce il detto padovano
‘restare in braghe de tea’

Pietra del Vituperio – Palazzo della Ragione

Padova è nata come città commerciale e il non pagamento di quanto dovuto veniva punito con la galera.
Frate Antonio (poi Santo), nel 1231 abolì questa pratica in cambio della cessione da parte del debitore dei propri averi. Il debitore veniva fatto sedere sulla pieta con addosso solo le mutande e doveva pronunciare per tre volte la frase di rinuncia ai propri beni.
Da qui, ‘restare in braghe de tea’ usato ancora oggi dagli abitanti della città del Santo.

Palazzo della ragione Padova
Palazzo della ragione Padova
Palazzo della Ragione

Ti consiglio sempre la visita guidata per scoprire notizie e aneddoti curiosi, consigliatissima la nostra guida Silvia che ci racconta la storia e gli eventi del tempo con passione.

Una visita da non perdere.

Altri itinerari se visiti Padova: Il Battistero del Duomo, le donne di Padova,
a spasso per la città, la street art in città, il 900 padovano

Per altri Spunti e idee per i tuoi viaggi e i tuoi week end cerca dove vado in vacanza nel box o clicca qui

viaggi organizzati e in collaborazione con Programma di Viaggio

Turista nella mia città – Il Battistero di Padova

Il Battistero di Padova è una delle mete più visitate dai turisti, dal 24 luglio 2021 Patrimonio dell’Unesco.

Il Battistero di Padova

Dedicato a San Giovanni Battista si trova a fianco del Duomo, nell’omonima piazza.

Piazza Duomo a Padova
Piazza Duomo a Padova

Negli anni 1375-1376 fu restaurato per diventare la tomba di
famiglia dei Da Carrara, allora principi della città.
La moglie di Francesco il Vecchio da Carrara, Fina Buzzaccarini, si incaricò personalmente di curarne la decorazione e affidò il lavoro a Giusto de’ Menabuoi, fiorentino, a cui sono attribuiti gli affreschi della chiesa degli Eremitani di Padova.

Gli affreschi del Battistero sono considerati il capolavoro di Giusto de’ Menabuoi.

Il Battistero di Padova
Il Battistero di Padova

Ti consiglio di visitarlo con una guida perché tutte le immagini affrescate hanno una loro storia e un filo conduttore.

Il Battistero di Padova
Il Battistero di Padova

La costruzione originale prevedeva solo la prima cupola,
Fina Buzzaccarini, per renderlo il degno mausoleo di una famiglia importante fece costruire la seconda cupola, il cui rosone, appena entri, ti lascia senza fiato.

Il Battistero di Padova
Il Battistero di Padova

All’interno del Battistero si celebrano a tutt’oggi i matrimoni religiosi

Il Battistero di Padova
Il Battistero di Padova
Il Battistero di Padova
Il Battistero di Padova
Il Battistero di Padova
Il Battistero di Padova La cupola piccola

Una visita da non perdere.

Ringrazio i miei compagni di viaggio e la nostra guida Silvia che ci racconta
la storia e gli eventi del tempo con passione
aggiungendo aneddoti e curiosità legati alla città.

Per altri Spunti e idee per i tuoi viaggi e i tuoi week end cerca dove vado in vacanza nel box o clicca qui