Turista nella mia città – la street art a Padova

Turista nella mia città – la street art a Padova

Un bellissimo pomeriggio in città
alla scoperta delle opere di
Kenny Random, Alessiob71, Orion,
Tony Gallo, Axe, Boogie,


gli artisti di
#PadovaStreetart che colorano i muri
degli edifici con figure e soggetti
di grande rilievo, in alcuni casi
su specifica commissione
da parte del Comune
(e altri enti pubblici anche internazionali)
nell’ambito
di progetti specifici.
(Leggi di più)

Siamo a #Padova, e siamo partiti da Porta Savonarola verso Corso Milano per la prima lunga serie di graffiti coloratissimi.

Turista nella mia città – la street art a Padova

Percorrendo via Savonarola, verso Ponte Molino, un bellissimo graffito di Tony Gallo dal titolo ‘Dritto al Cuore‘ che rappresenta due bambini, lui colora delle colombe che volano verso di lei per essere raccolte nella gabbietta che tiene tra le mani.

Street art a Padova - Kenny Random

Kenny Random con l’immancabile gatto e Snoopy

Street art a Padova - Tony Gallo

la serranda di un’edicola ci svela un’altra opera di Tony Gallo

Questo coloratissimo, gigante e meraviglioso graffito è di Alessio B. realizzato la sera di Halloween di qualche anno fa, lo trovate vicino a largo Europa.

Altre opere di Tony Gallo, Alessio B., Kenny Random

Street art sono anche le sculture e le installazioni di Piazzetta Bussolin e Piazzetta Conciapelli

Turista nella mia città – la street art a Padova

Un grazie speciale alla nostra guida Silvia Graziani e alle mie compagne di viaggio.

Tour da rifare per scoprire le altre opere di questi bravissimi artisti padovani che ci regalano colori ed emozioni.

Rimanete sul nostro blog, scriveteci e venite con noi nei nostri tour cittadini!

Se avete perso i nostri precedenti articoli, Turista nella mia città, li trovate qui o qui

Le foto di questo articolo sono state scattate dallo staff di Spuntieidee.com

Per ricevere in tempo reale i nuovi articoli iscriviti al sito (casella in basso a destra, basta l’indirizzo email), metti ‘mi piace‘ alla pagina facebook o seguici sulla pagina Instagram

Spunti e Idee
Spunti e Idee

Turista nella mia città – PADOVA

Succede sempre così, ci entusiasmiamo per ”l’erba del vicino che è sempre più verde” e non ci accorgiamo di avere altrettante meraviglie sotto gli occhi.
Oggi vi porto nella mia città, Padova, una provincia di medie dimensioni a nord est dell’Italia, ricca di storia e di tradizioni.
Padova vanta la seconda Università più antica d’Italia (1222), è considerata una delle università più prestigiose d’Europa e dal 2019 è entrata nelle top 100 mondiali.

Padova è famosa per la Basilica di Sant’Antonio, eretta nel 1231, meta ogni anno di visitatori da tutto il mondo, per la grande piazza di Prato della Valle che con i suoi 1450 metri di circonferenza esterna e 78 statue che circondano l’Isola Memmia è considerata fra le piazze più grandi d’Europa, per il Caffè Pedrocchi, storico caffè inaugurato nel 1831, sede oggi di un prestigioso bar e luogo di eventi, mostre, concerti, soprattutto d’estate.

Impossibile non citare la Cappella degli Scrovegni, dipinta da Giotto tra il 1303 e 1305, capolavoro assoluto che non potete perdere se venite a Padova. Per prenotazioni cliccate qui

Altra chiesa famosa in città, il Duomo, nell’omonima piazza e soprattutto il Battistero nel quale potrete ammirare un capolavoro di Giusto de Menabuoi.

E poi ci sono le ”piazze”, Piazza delle Erbe, Piazza della Frutta, Piazza dei Signori, una moltitudine di colori e di persone, il mercato di frutta e verdura ma anche tantissime bancarelle di abbigliamento, oggettistica, sementi, fiori e chi più ne ha più ne metta.

Fiore all’occhiello (uno dei tanti) il mercato ‘Sotto il Salone’ il mercato coperto più antico d’Europa, ubicato sotto il Palazzo della Ragione, dove i padovani si recano per la spesa di tutti i giorni, per incontrare gli amici e bere lo ‘spritz’.

Non mancano i musei, uno fra tutti, il MUSME, il Museo della medicina (leggete qui il nostro articolo)

Raggiungere Padova è semplice, se arrivate in auto, il centro è a pochi chilometri dai caselli autostradali, la stazione ferroviaria è in centro e a circa un’ora di auto o di bus si trovano gli aeroporti di Venezia e Treviso.

Rimanete sul nostro blog per conoscere gli altri punti turistici della città e i suoi dintorni.

Se vuoi altre info su Padova turistica leggi il nostro articolo qui o quello sulla Street art qui.

Le foto di questo articolo sono state scattate dallo staff di Spuntieidee.com

Per ricevere in tempo reale i nuovi articoli iscriviti al sito (casella in basso a destra, basta l’indirizzo email), metti ‘mi piace‘ alla pagina facebook o seguici sulla pagina Instagram