BUONA DOMENICA!

Buona domenica e un buon risveglio con il sole e questi meravigliosi fiori!

Mandateci le foto dei vostri balconi o di un giardino o un campo di fiori!
Le pubblicheremo sul prossimo articolo!

Per ricevere in tempo reale i nuovi articoli iscriviti al sito (casella in basso a destra, basta l’indirizzo email), metti ‘mi piace‘ alla pagina facebook o seguici sulla pagina Instagram

VAN GOGH a PADOVA – 10 ottobre 2020 – 11 aprile 2021

E’ ufficiale! La mostra Van Gogh. I colori della vita, in programma dal 10 ottobre 2020 all’11 aprile 2021 a Padova, Centro San Gaetano si farà.
Nel rispetto delle distanze di sicurezza e con l’uso dei dispositivi anti-Covid potremo beneficiare di un’altro splendido viaggio tra le opere del pittore più amato e seguito di tutti i tempi.

Ideata e curata da Marco Goldin – Linee d’ombra è la più grande esposizione dedicata al genio olandese realizzata in Italia e ci permette di ammirare 125 opere di artisti del calibro di Seurat, Pissarro, Gauguin, Delacroix, Courbet, Millet, i giapponesi Hirishige e Kanisada.

Di queste 125 tele oltre 80 sono del pittore olandese, molte delle quali provenienti dal museo Kröller-Müller Museum di Otterlo, Paesi Bassi, ad un’ora circa, in auto, da Amsterdam.

Siesta

Saint-Rémy gennaio 1890

Musée d’Orsay Parigi

La Chiesa di Auvers

Auvers-sur-Oise giugno 1890

Musée d’Orsay Parigi

Van Gogh. I colori della vita è «un’esposizione che non si ferma a una visione esclusivamente monografica, ma presenta l’opera del grande artista olandese con tanti approfondimenti non così usuali da vedersi, e in questo modo colloca quell’opera meravigliosa entro non abituali confini – spiega Goldin – . Dai due anni nelle miniere del Borinage in Belgio al tempo nel Brabante olandese, fino agli anni francesi, che la mostra indaga in modo approfondito. Con alcune presenze certamente poco attese in un progetto rivolto anche al grande pubblico. Per sancire ancora una volta come sia possibile tenere insieme studio, approfondimento ed emozione».

Vi aspettiamo numerosi!
Se volete unirvi al nostro gruppo per la visita scrivete qui

Sarà, un’altra, esperienza indimenticabile.
Un grazie anticipato a Marco Goldin per le emozioni che ci regala ormai da parecchi anni con le varie iniziative legate a questo filone (se vi siete persi la lettura delle lettere cliccate qui)

Le foto di questo articolo sono state scattate dallo staff di Spuntieidee.com ai musei di Amsterdam, Parigi e Londra e non rappresentano necessariamente le opere esposte alla mostra.

Per ricevere in tempo reale i nuovi articoli iscriviti al sito (casella in basso a destra, basta l’indirizzo email), metti ‘mi piace‘ alla pagina facebook o seguici sulla pagina Instagram

Cosa fare nel week end – Milano

Hai due giorni liberi e non sai cosa fare?

Ti propongo un weekend a Milano, città metropolitana, facilmente raggiungibile con il treno o per chi viene da più lontano, con l’aereo.

E’ una città ricca di tutto: arte, musica, shopping, movida, sport,
praticamente a Milano non ti puoi annoiare.

Per poterla vedere bene in poco tempo, il mezzo migliore è il ”City Sightseen” ovvero il bus rosso hop-on hop off che ti permette di salire e scendere nei vari punti della città e visitare chiese, musei, parchi, locali e quant’altro ti interessa scoprire.

Andiamo insieme a vedere qualche scorcio di questa bellissima città metropolitana che non ha nulla da invidiare alle capitali europee.

A destra del Duomo troviamo la Galleria Vittorio Emanuele,
il salotto di Milano, costruita in stile neorinascimentale,
meta obbligatoria quando si visita la città per l’eleganza dei negozi e dell’architettura stessa.

Fra le tappe del City Sightseen si arriva al Centro Direzionale con i suoi palazzi a specchio e la Torre Unipol, 22 piani per 100 metri di altezza, e poco dietro, immerse in un parco dai mille colori, le due torri del Bosco Verticale

Come detto non mancano i teatri, le chiese, i musei, uno su tutti la Pinacoteca di Brera dove si può ammirare il Cenacolo, capolavoro di Leonardo.
Ma ci sono anche i luoghi dello sport,
lo Stadio di San Siro o l’ippodromo che porta lo stesso nome….
forse due giorni non sono sufficienti per vedere tutto ma sono sicuramente una bella parentesi per rilassarsi nel week end.

Per ricevere in tempo reale i nuovi articoli iscriviti al sito (casella in basso a destra, basta l’indirizzo email), metti ‘mi piace‘ alla pagina facebook o seguici sulla pagina Instagram

Spunti e Idee
Spunti e Idee

Viaggi organizzati da Programma di viaggio

L’emozione della prima uscita….

Diamo per scontati i gesti quotidiani, che spesso facciamo di fretta, con l’orologio sempre a portata di mano, di corsa, nervosi, stressati…non so se questa quarantena ci farà rallentare i ritmi ma di sicuro la prima uscita dopo due mesi di restrizione per me è stata emozionante.
Ho apprezzato i colori e i suoni della città, il mercato all’aperto, il cielo azzurro e i monumenti che tante volte ho superato senza nemmeno guardarli.

Mi sono fermata a fotografarli come faccio quando sono in vacanza e vedo la maestosità di una chiesa o la bellezza di un giardino per la prima volta.

Ecco le foto, spero diano anche a voi le stesse emozioni.
#padova #dovevadoinvacanza #spuntieidee #ripartiamodallitalia

Per ricevere in tempo reale i nuovi articoli iscriviti al sito (casella in basso a destra, basta l’indirizzo email), metti ‘mi piace‘ alla pagina facebook o seguici sulla pagina Instagram

EMMA nelle fattorie didattiche – IL BOSCHETTO DELLE LEPRI

Oggi vogliamo dedicare un post a grandi e piccini.

Il Boschetto delle Lepri, fattoria didattica a Piacenza d’Adige (PD) è stato selezionato dalle Fattorie Didattiche aperte per i contenuti, le storie, i giochi, proposti durante il lungo periodo della quarantena.

Mara ci ha intrattenuto con mille aneddoti, curiosità, cose da fare, giochi per bambini, e tantissime altre idee per grandi e piccini.

Visitate il sito per scoprirli tutti!
E lasciate un like e un commento nella pagina facebook

Noi di Spunti e Idee abbiamo visitato il Boschetto delle Lepri la scorsa primavera e vi posso assicurare che merita una visita, soprattutto da parte di chi vive in città e non è abituato ai profumi, i colori e i suoni della natura.

Trovate qui il nostro articolo con le indicazione per arrivare, le foto e le emozioni della giornata.

Per ricevere in tempo reale i nuovi articoli iscriviti al sito (casella in basso a destra, basta l’indirizzo email), metti ‘mi piace‘ alla pagina facebook o seguici sulla pagina Instagram