Mostra del Cinema di Venezia – 76′ edizione

E anche quest’anno, tradizione rispettata!

La Mostra del Cinema di Venezia è una vetrina di colori, personaggi, musica, eccentricità.
Camminare in lungo e in largo ti fa sentire parte della scena, di fa sognare di essere protagonista di quel mondo sfavillante e irraggiungibile.

Ti permette di vedere da vicino attori e attrici ma anche registi, cameramen, truccatori, gente che corre in su e in giù con valigette multicolori, accrediti al collo, macchine fotografiche.

E poi ci sono le persone come te, quelle che sono a caccia di un autografo o di un selfie con il proprio beniamino, e che aspettano ore sotto il sole o sotto la pioggia per avere il posto in prima fila o affacciate alla terrazza davanti all’Hotel Excelsior per vedere chi arriva con i motoscafi.

A proposito di Hotel Excelsior non perdetevi il giro all’interno, lì è molto facile vedere volti noti oltre ad ammirare e attraversare l’immenso salone ed uscire sulla terrazza che si affaccia sulla spiaggia.

La Mostra del Cinema di Venezia è sogno, è poesia, è fantasia, ma si può fare!!!
Si può essere protagonisti!

Come ci sia arriva?
Sicuramente il modo più veloce ed economico è il treno.
Una volta arrivati e usciti dalla stazione, proprio di fronte, c’è l’imbarco C della linea 5.1 che vi porta direttamente al Lido.

Arrivati al Lido potete fare la bellissima passeggiata lungo via Santa Maria Elisabetta e girare poi a destra in via Lungomare Guglielmo Marconi (circa 30 minuti a piedi) oppure prendere il bus dedicato che in 8 minuti vi porta all’ingresso della mostra.

Se invece arrivate con l’auto, dovete prendere sempre il vaporetto linea 5.1 ma all’imbarco B di Piazzale Roma (quando scendete le scale e di fronte avete le biglietterie, girate a sinistra e percorrete lo stabile fino alla fine, girate ancora a sinistra, passate il piccolo tunnel e trovate l’imbarco B)

Per rientrare dal Lido (o per andare ma solo se arrivate dopo le 16,30) durante tutta la durata della mostra c’è la linea MC dedicata, in partenza direttamente dalla Mostra del Cinema. L’imbarco è a circa 300 metri sulla destra del Palazzo del Casinò

Fidatevi, è un’esperienza magnifica!

Fatto tutto questo è tempo di film! se volete vedere un film in particolare vi consiglio di acquistare il biglietto on-line qualche giorno prima, altrimenti se vi basta vivere la magica atmosfera della Sala Grande (dove spesso attori e registi sono presenti) o delle altre sale altrettanto emozionanti, allora andate al botteghino e chiedete la disponibilità all’ora che preferite. Ricordate che i film sono sempre in lingua originale, sottotitolati.

E se alla visita alla Mostra unite qualche giorno di vacanza a Venezia o approfittate per vedere le altre Isole che la circondano, cercate i nostri post precedenti qui!

Le foto di questo articolo sono state scattate dallo staff di Spuntieidee.com

Per ricevere in tempo reale i nuovi articoli iscriviti al sito (casella in basso a destra, basta l’indirizzo email), metti ‘mi piace‘ alla pagina facebook o seguici sulla pagina Instagram

Mostra del Cinema di Venezia – 76′ edizione

Nuovo appuntamento a Venezia, dal 28 Agosto al 7 Settembre 2019, con la 76′ Mostra Internazionale d’arte Cinematografica.
Un’altra grande edizione della Mostra del Cinema ospitata nella splendida cornice del Lido di Venezia.

Madrina di questa edizione, Alessandra Mastronardi, (I Cesaroni, Romanzo Criminale, ma anche To Rome with Love di Woody Allen)

Tra le star, attesissimo Brad Pitt (indiscrezioni danno la sua presenza al Lido il 31 agosto) con il film Ad-Astra – Missione Classificata e i due co-protagonisti Liv Tyler e Tommy Lee Jones ma anche Joaquin Phoenix, con il film Joker e il co-protagonista del film, il grandissimo Robert de Niro.

Sempre tra indiscrezioni e mezze conferme dovrebbero arrivare anche super star del calibro di Sharon Stone: due film in concorso per lei, la serie TV The New Pope di Paolo Sorrentino e The Laundromat il film che tratta lo scandalo dei Panama Papers, protagonisti Meryl Streep e Gary OldmanAntonio Banderas e Mathias Shoenaertz, tutti attesi, si spera, alla presentazione del film.

Vi aspettiamo quindi al Lido, davanti alla Sala grande o sulla scalinata di fronte all’Hotel Excelsior per ammirare, applaudire e fotografare protagonisti e visitatori di uno degli eventi più glamour di fine estate.

Potete spingervi fino all’ingresso dell’albergo ed ammirare lo splendido salone e il giardino (qui è facile vedere volti noti) oppure affacciarvi alla terrazza sopra la scalinata esterna e vederli arrivare con i motoscafi.

Come arrivare al Lido: consigliato il treno fino a Venezia: è il mezzo di comodo, veloce ed economico per arrivare. Una volta usciti dalla stazione prendete il vaporetto numero 2 o il 5.2 (i vaporetti corrono fino a tarda notte), accertatevi di avere il biglietto (o la carta Venezia) perchè spesso salgono i controllori e le multe sono salate!

Il vaporetto vi porta direttamente al Lido, una volta scesi, attraversate la strada e percorrete Viale Maria Elisabetta fino alla fine, è una passeggiata di circa 20 minuti, dopodichè girate a destra e percorrete il vialone che costeggia il mare fino ad arrivare alle luci, la musica e i colori della Mostra.

Le foto di questo articolo sono state scattate dallo staff di Spuntieidee.com

Per ricevere in tempo reale i nuovi articoli iscriviti al sito (casella in basso a destra, basta l’indirizzo email), metti ‘mi piace‘ alla pagina facebook o seguici sulla pagina Instagram

Cosa fare nel week end – Gita nella laguna di Venezia a bordo del Bragozzo

Cosa fare nel week end!

E siamo arrivati all’ultima Isola della nostra splendida gita, Burano, l’isola dei merletti e delle case colorate.
La tradizione racconta che il colore delle case, una diversa dall’altra, serviva ai pescatori, di ritorno dal mare nelle giornate di nebbia, a riconoscere la propria.

Queste due caratteristiche rendono Burano una delle isole più visitate, facilmente
raggiungibile da Venezia con i vaporetti di linea.

Una volta sbarcati vi trovate immersi nel colore delle case, nei cortili dove le signore anziane ricamano il merletto buranello con il tombolo, e tutt’intorno bambini che giocano, turisti che fotografano, ristoranti all’aperto e una tranquillità che invita a fermarsi la sera e soprattutto a voler ritornare.

Se vi fermate più del tempo di uno spritz o se arrivate già al mattino, da non perdere la passeggiata sul Ponte Longo che unisce Burano all’Isola di Mazzorbo conosciuta e famosa per il vino.

Se volete leggere gli articoli precedenti della gita cliccate sull’articolo 1, 2 e 3

Le foto di questo articolo sono state scattate dallo staff di Spuntieidee.com

Per ricevere in tempo reale i nuovi articoli iscriviti al sito (casella in basso a destra, basta l’indirizzo email), metti ‘mi piace‘ alla pagina facebook o seguici sulla pagina Instagram

Per ricevere in tempo reale i nuovi articoli iscriviti al sito (casella in basso a destra, basta l’indirizzo email), metti ‘mi piace‘ alla pagina facebook o seguici sulla pagina Instagram

Spunti e Idee
Spunti e Idee

Cosa fare nel week end – Gita nella laguna di Venezia a bordo del Bragozzo

Cosa fare nel week end!

Terza isola della nostra gita a Venezia a bordo del Bragozzo
Il Forte Sant’Andrea

Il Forte Sant’Andrea si trova all’estremità dell’Isola delle Vignole, è un’opera progettata dall’architetto veronese Michele Sanmicheli alla metà del ‘500 come fortezza per difendere Venezia dalle flotte nemiche in arrivo dal mare.

Il sito consta di un corpo centrale, costruito sui resti dell’originario torrione quattrocentesco, e di un bastione esterno alla base del quale erano poste le batterie. Le aperture nel bastione, di forma rettangolare, sono costruite quasi a pelo d’acqua per poter spazzare con il tiro l’orizzonte e colpire quanto più possibile vicino alla linea di galleggiamento i vascelli nemici.

Oggi il sito è abbandonato e raggiungibile solo con imbarcazioni private, ma se ne avete l’occasione visitatelo perchè la struttura è ancora in buone condizioni e la salita alla terrazza permette di godere di un panorama fantastico.

Rimanete su questo blog per scoprire la quarta isola del tour, BURANO,
se invece volete leggere gli articoli precedenti clicca qui o qui

Le foto di questo articolo sono state scattate dallo staff di Spuntieidee.com

Per ricevere in tempo reale i nuovi articoli iscriviti al sito (casella in basso a destra, basta l’indirizzo email), metti ‘mi piace‘ alla pagina facebook o seguici sulla pagina Instagram

Spunti e Idee
Spunti e Idee

Cosa fare nel week end – Gita nella laguna di Venezia a bordo del Bragozzo

Cosa fare nel week end

La seconda isola di Venezia dove vogliamo portarvi oggi è
l’Isola del Lazzaretto Nuovo,
poco distante dall’Isola di Sant’Erasmo,
sede in passato di sosta di merci e persone sospettate di portare contagi,
oggi gestita dall’Associazione di volontari EKOS CLUB
che si prende cura dell’Isola dal punto di vista archeologico,
storico e ambientale organizzando visite guidate che comprendono anche il Lazzaretto Vecchio.

Il sito è un incanto di colori, storia, cultura, reperti, si entra attraversando il viale dei Gelsi secolari dal profumo inebriante e si è accolti nella grande sala sede un tempo del deposito delle merci dove sono conservate tutte le testimonianze del tempo.

Il giardino circostante, perfettamente mantenuto, ci porta alla scoperta di vari reperti storici, frutto del grande lavoro dei volontari
durante i campi archeologici estivi.
Troviamo i perimetri delle casette che ospitavano le persone sospettate di contagio, i resti della chiesa, un antico pozzo veneziano e tante altre curiosità interessanti che ci raccontano la vita del tempo.

Rimanete su questo blog per scoprire le altre Isole di Venezia,
per tutte le informazioni scriveteci

Le foto di questo articolo sono state scattate dallo staff di Spuntieidee.com

Per avere altri Spunti e Idee di viaggio cerca dove vado in vacanza nel box

Spunti e Idee
Spunti e Idee